Cowpiroska, Muca Libre, Muuujito, Muca Colada

Cowpiroska

copywriting Cowpiroska

Muca Libre
copywriter Muca LibreMuuujto

copy writer Muujto

Muca Colada.

Espresso + Milk
Drink different


Copywriter: Luca Bartoli
Art director: Andrea Vitali & Marco D’antonio
Agenzia pubblicitaria: Forchets, Milano
Cliente: Emmi
Prodotto: Espresso + milk
Advertising affissione

Con Cowpiroska, Muuujito e Muca Libre Forchest lancia il drink different Emmi.

La campagna del softdrink freddo si articola su stampa, affissioni outdoor, Promocard, guerrilla marketing, t-shirts e vestizione di intere stazioni ferroviarie e metropolitane. La creatività è di Luca Bartoli (copy), Andrea Vitali e Marco D’Antonio (art) coordinati dai direttori creativi Pierfrancesco Jelmoni e Andrea Baccin. Pianifica Posterscope.

Il Gruppo Emmi, uno dei protagonisti nel settore lattiero in Svizzera, sceglie Forchets, l’agenzia creativa fondata sul think opposite, per lanciare in Italia il suo Caffélatte. Il softdrink freddo fatto mixando il miglior caffé espresso con pregiato latte svizzero: un’icona di una nuova filosofia del bere, attenta ai nuovi trend in fatto di stile di vita, gusto e divertimento. Un mix analcolico, rinfrescante e al tempo stesso un energizzante naturale a base di caffé. Una fresca novità in grado di stravolgere radicalmente le abitudini di chi è alla ricerca di un’alternativa alle solite bevande estive.

Per Forchets tutto questo si sintetizza nel ‘Drink different’, un claim e un concetto da esplodere in creatività. Nascono così i soggetti Muuujito, Muca Libre, Cowpirosca e Muca Colada a opera di Luca‘bazooka’ Bartoli (copy), Andrea Vitali e Marco D’Antonio (art) coordinati dai direttori creativi Pierfrancesco Jelmoni e Andrea Baccin.

Una creatività di forte impatto con declinazioni ad hoc a seconda dei media: stampa, affissioni outdoor statiche e dinamiche, Promocard, operazioni di guerrilla marketing, t-shirts e vestizione di intere stazioni ferroviarie e metropolitane.

Tra le attività di Guerrilla, due esempi. La vestizione completa della stazione di Cadorna a Milano con la realizzazione di differenti creatività ad hoc: piscine di Caffèlatte con tanto di trampolino, manifesti personalizzati ‘Malpensa Espresso’ nei binari dedicati al Malpensa Express, cartelloni di benvenuto (‘Benvenuti in Svizzera’) all’entrata della città… E in giro per le città, un’attività di sampling a domicilio negli uffici. Una Pausa Caffèlatte per staccare dal lavoro, al grido di: ‘L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro. Benvenuti in Svizzera’. Gestisce il media Posterscope, network media del Gruppo Aegis Media Italia.

Facebook Twitter Email

FNAC Italia

FNAC

pubblicità fnac bookcrossing

Fnac favorisce lo scambio di copia.

Dal 9 al 29 Marzo, per ogni libro che consegni a Fnac ricevi in cambio un buono di 3 EURO per acquistarne un altro del valore di almeno 15 euro.

FNAC Festa della Musica

Leva l’IVA.

Domani, 21 giugno, Fnac libera la musica
e su tutti i CD ti sconta l’IVA (-16,7%).



Copywriter: Luca Bartoli
Art director: Andrea Baccin/Valeria Rusconi Clerici
Agenzia pubblicitaria: Forchets
Cliente: FNAC
Prodotto: Festa della musica
Advertising stampa e affissione

Fanc Italia

In Italia Fnac arrivò grazie a una joint-venture con il Gruppo Coin la quale, acquistando la rete di vendita della Standa, convertì i magazzini in Oviesse e Coin; i magazzini in esubero, nei centri delle principali città, furono venduti alla Fnac.
Il 26 ottobre 2000 venne aperto il primo negozio italiano a Milano in via Torino. Il 4 maggio 2001 venne aperta la seconda filiale a Genova in via XX Settembre. Seguirono il 22 maggio la sede di Torino, in via Roma, il 26 settembre 2002 la filiale di Verona, in via Cappello, e il 21 novembre 2003 la filiale di Napoli al Vomero, in via Luca Giordano.
La filiale di Roma (all’interno del centro commerciale “Porta di Roma”) fu aperta il 25 luglio 2007 e il 13 settembre 2007 ne fu aperta un’altra a Torino, all’interno del centro commerciale “Le Gru” di Grugliasco (ex La Rinascente).
A 10 anni dallo sbarco in Italia, il 16 aprile 2010 Fnac inaugurò il negozio di Campi Bisenzio, nei pressi di Firenze, all’interno del centro commerciale “I Gigli”. Nell’alluvione di Genova del 4 novembre 2011 la filiale genovese subì ingenti danni, compreso l’allagamento del piano sotterraneo, che costrinsero alla chiusura del negozio per 21 giorni, fino al 26 novembre 2011, quando la filiale riaprì solo al piano terra di 800 m².
Nel settembre 2012 il gruppo PPR, a causa dell’insostenibilità della gestione italiana e del calo delle vendite del gruppo, annunciò la chiusura delle sedi italiane di Fnac per il 31 dicembre 2012, in mancanza di un acquirente interessato a rilevarle. Il 5 ottobre i 600 lavoratori italiani di Fnac attuarono uno sciopero nazionale, costituendo vari presidi nelle diverse sedi.

Il 28 novembre 2012, PPR annunciò la cessione dell’intera catena italiana di negozi al fondo di investimento Orlando Italy Management. Il 10 gennaio 2013 l’assemblea dei soci di FI Holding, la controllante di Fnac Italia, mise in liquidazione la società. L’11 gennaio, formalizzata la cessione di FI Holding da PPR a Orlando Italy, venne quindi nominato liquidatore Matteo Rossini. Il 23 gennaio venne decisa la chiusura delle sedi di Roma, Firenze e Grugliasco, e la riduzione di personale nelle filiali di Genova, Torino, Milano, Napoli e Verona, con la conseguenza che 385 dipendenti furono messi fuori organico e sospesi in cassa integrazione. Il 22 aprile il liquidatore di Fnac Italia, Matteo Rossini, firmò quindi un accordo per la cessione dei cinque negozi ancora aperti a DPS Group, società cui fa capo il marchio Trony. Nell’estate del 2013 DPS ha costituito FRC Group, che, mantenendo il marchio Fnac, ha preso in gestione con affitto di ramo di azienda i soli quattro negozi collocati nei centri storici di Milano, Torino, Verona e Napoli, che hanno riaperto il 15 luglio, senza avere più alcun legame societario con la Fnac francese. Nella primavera del 2014 DPS Group completa l’acquisizione dei punti vendita Fnac di Torino, Milano, Napoli e Verona; tra il mese di maggio e l’estate l’insegna Fnac scompare definitivamente dal territorio italiano, venendo sostituita dall’insegna Trony. Dopo 15 anni di storia il marchio francese abbandona l’Italia.

Fnac nel mondo

La Fnac (sigla di Fédération Nationale d’Achat des Cadres, in italiano Federazione Nazionale dell’Acquisto per i Quadri) fu costituita a Parigi nel 1954 da André Essel(1918-2005) e Max Théret (1913-2009), due militanti marxisti della corrente trozkista (il secondo infatti fu la guardia del corpo di Trotzky). Divenuta una Società per azionicon sede a Parigi, dal luglio 1996 ha come azionista unico il gruppo PPR e opera nel campo della grande distribuzione, con una catena di filiali internazionali che vende libri, dischi e cd, programmi software, componenti hardware e computer, telefonia cellulare, attrezzature fotografiche, audio, video e TV, prodotti audiovisivi e videogiochi.

Partita come associazione di negozi specializzati con sconti del 10-20%, vi si affiliarono inizialmente 50 punti vendita e nel 1956 aprì il primo negozio proprietario al numero 6 di Boulevard Sébastopol a Parigi. Al principio la vendita riguardava attrezzature fotografiche e audio (altoparlanti, radio e altro) e negli anni sessanta il commercio si allargò alla vendita di album, con aumento dei profitti. Nel 1972 aprì il secondo negozio a Lione, all’84 rue della République e venne adottato il test Fnac per valutare la qualità dei prodotti venduti.
Nel 1979 si celebrò il primo Forum Fnac al Forum des Halles.
Nel 1980 la Fnac fu quotata alla Borsa di Parigi, con un fatturato di circa 2 miliardi di franchi, e venne inaugurata la zona microinformatica.
Nel 1993 il Crédit Lyonnais divenne azionista di maggioranza e l’anno dopo la sua quota fu ceduta al gruppo PPR, possessore tra l’altro di Yves Saint Laurent e Bottega Veneta e, dal 1996, unico azionista.

Nel 1981 aprì il primo negozio all’estero in Belgio, in rue Neuve/Nieuwstraat a Bruxelles. Grazie alla spinta della Fnac, il governo francese abbassò la TVA (corrispondente all’IVA italiana) sui dischi dal 33,3% al 18,6%.

La Fnac attualmente ha filiali in Francia, Belgio, Spagna, Portogallo, Brasile, Svizzera e Marocco, con un totale di 170 punti vendita nel mondo, di cui 103 in Francia, 9 in Belgio, 25 in Spagna, 17 in Portogallo, 11 in Brasile, 4 in Svizzera e 1 in Marocco. Fino al 2012 ha avuto filiali anche in Italia, Grecia e Taiwan.

Il fatturato nel 2003 era così ripartito:

  • 68% in Francia, cioè ogni negozio in Francia produceva circa l’1% del fatturato totale.
  • 20% a livello internazionale, cioè ogni negozio nel mondo produceva circa lo 0,5% del fatturato totale.
  • 12% generato dalle attività legate: Fnac Service, Fnac Junior e Surcouf.

Dal 2011 presidente e direttore generale è Alexandre Bompard. La sede internazionale è a Ivry-sur-Seine.

I dipendenti della Fnac nel 1980 erano 2.000, saliti a 16.700 nel 2012, con un fatturato nello stesso anno di oltre 4 miliardi di Euro.

Facebook Twitter Email

Maka | Scuola d’Inglese a Milano | Copy writer

Maka. Lenguage consulting.

copywriter maka scuola d'inglese milano

But do you want to put? [ma vuoi mettere?]
copy writer maka scuola inglese milanoDoor a friend. [porta un amico]

Maka. Metti a posto il tuo Inglese.



Copy writer: Luca Bartoli
Art director: Andrea Vitali
Freelance
Cliente: Maka Lenguage Consulting
Advertising Campagna Affissione

Maka. Scuola d’inglese a Milano.

Maka inglese a 360°

Migliora la comunicazione con Maka: corsi di lingua ad hoc individuali o di gruppo e per tutti i livelli di competenze, per soluzioni a 360° nelle lingue chiave del business.

Il metodo ACT® del “learning by doing” che usato nei corsi di lingua permette di raggiungere risultati immediati, apprendere skill specifiche e acquisire sicurezza nella comunicazione, favorendo nuove opportunità di lavoro o mobilità in tutto il mondo.

Maka. Business english.

I corsi di inglese aziendali per il business e la formazione linguistica professionale sono rivolti a professionisti e aziende che hanno necessità di acquisire abilità linguistiche essenziali per competere nei mercati internazionali.

Migliore comunicazione, migliore produttività: Un approccio linguistico a 360° rivolto al business che dà benefit tangibili in termini di efficacia, produttività e competenza in qualsiasi lingua straniera.

Maka valuta i punti di forza e le debolezze dei partecipanti nelle abilità comunicative, grammaticali e funzionali nell’ambito del business, individuiamo le soft skill e le aree di micro skill da migliorare per personalizzare ogni corso sulle esigenze effettive.

Il metodo ACT® del “learning by doing” che utilizziamo rende le lezioni piacevoli e dà la capacità di mettere in pratica le abilità linguistiche da subito per:

  • Parlare più fluentemente
  • Partecipare attivamente ai meeting
  • Migliorare la forma e la chiarezza di email e testi scritti
  • Arricchire il vocabolario di business
  • Gestire situazioni informali e formali
  • Accrescere la motivazione e la sicurezza
  • Gestire situazioni multiculturali

Workshop Business English.

Workshop aziendali di business English innovativi e coinvolgenti per potenziare la lingua in modo veloce ed efficace, sviluppare skill professionali specifiche e superare con successo le sfide lavorative.

I workshop aziendali di business English sono rivolti a manager, figure di alto profilo e team aziendali, e sono tenuti dai migliori trainer linguistici professionisti con grande esperienza nel settore di riferimento. Sono realizzati in un ambiente positivo e stimolante, utilizzano il metodo interattivo ACT® del “learning by doing” e sono incentrati su tematiche di lavoro specifiche e determinanti nel business.

Attraverso attività interattive e pratiche, i partecipanti sviluppano il vocabolario di settore, l’esperienza e la sicurezza necessari per gestire attività multilingue e comunicare con clienti e colleghi con rinnovata energia.

Facebook Twitter Email

Royal Ballet & Freddy

Royal Ballet & Freddy

copywriting royal ballet freddy

 

Freddy sponsor ufficiale Royal Ballet

Ho perso più sudore di quanti applausi riceverò mai.
Ho pianto pià lacrime di quanti complimenti potrò mai sentire.
Ho slogato più caviglie di quanti premi potrò mai vincere.
E se tornassi indietro ripeterei ogni singolo passo.



Copywriting: Luca Bartoli
Art direction
: Luca Fontana
Agenzia pubblicitaria: DLVBBDO, Milano
Cliente: Freddy
Advertising copywriting per Campagna stampa

Royal Ballet Londra e Freddy

Il brand Freddy e Royal Ballet, la più rinomata compagnia di balletto britannica, hanno annunciato il lancio della Freddy Royal Ballet collection, un’esclusiva linea di abbigliamento che sarà in vendita, a partire dall’autunno 2009, presso tutti i punti vendita Freddy e al Royal Opera House Shop, oltre che sui rispettivi siti internet.

“Siamo onorati di poter coronare una tale collaborazione che andrà ad arricchire il numero di prestigiose sponsorship di Freddy” ha commentato Carlo Freddi, presidente e fondatore di Freddy.

Questa partnership, infatti, rafforza ulteriormente il legame del brand con la danza iniziato nel 2005 con il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala, di cui Freddy è lo sponsor e fornitore ufficiale.

Royal Ballet

Il Royal Ballet è una compagnia di danza classica di fama internazionale, con sede presso la Royal Opera House del Covent Garden, Londra, Regno Unito. La più grande delle quattro principali compagnie di balletto in Gran Bretagna, la compagnia fu fondata nel 1931 da Dame Ninette de Valois, è diventata la compagnia di balletto residente della Royal Opera House nel 1946 e le è stata concessa una licenza reale nel 1956, diventando riconosciuta come compagnia ammiraglia di balletto nazionale della Gran Bretagna.

Il Royal Ballet era una delle compagnie di danza più importanti del XX secolo, e continua ad essere una delle compagnie di danza più famose al mondo fino ad oggi, universalmente conosciuta per i suoi valori artistici e creativi. La compagnia impiega circa 100 ballerini ed ha appositamente costruito strutture all’interno della Royal Opera House. La scuola ufficiale associata alla compagnia ha anche una consociata, a Birmingham, che opera in modo indipendente.

Facebook Twitter Email

Osso. Macelleria e fornelli.

Osso Macelleria e fornelli.

copywriter osso macelleria e fornelli

Non sarà il solito locale del cavolo.

copy writer osso macelleria e fornelli

Osso. Carne a km 0.

copywriter osso

Tagliata away.


Copy writer: Luca Bartoli
Art director: Luca Fontana
Agenzia: DLV BBDO, Milano
Cliente: Osso. Macelleria e fornelli.
Pubblicità stampa e affissione.

Osso. Macelleria e fornelli.

Osso apre nel 2010, tra Porta Romana e corso Lodi, in uno dei quartieri più belli e vivaci di Milano, dove storia e nuovo convivono in un’atmosfera frizzante e cosmopolita. Qui, in questo luogo, Osso non poteva che essere quello che è. Un ristorante un po’ particolare, dove i tavoli hanno lasciato il posto a un lungo bancone che si snoda per tutto il locale, dove la cucina è a vista, ma davvero a vista, e dove si può mangiare quasi solo carne, e solo tagli pregiati… fiorentine, costate, filetti, tagliate… oltre agli hamburger e alle tartare. Qualche “chicca” completa il menù carnivoro: sono i primi di pasta e gnocchi fatti a mano. I dolci, pure quelli fatti da noi. E, lo diciamo con orgoglio, anche il pane, normale e per hamburger, che sforniamo ogni giorno!

Osso piace a Milano. Anzi, l’ha proprio conquistata. Con la sua atmosfera curata, ma informale, attentissima ai dettagli di gusto, ma senza mai essere pretenziosa, e con strizzata d’occhio alla cultura, come dimostrano le gigantografie d’arte scattate da Pier Paolo Ferrari che spiccano sulle sue pareti.

Staff Osso.

Marcelo Gonzalez, 32 anni, di cui 14 dedicati alla cucina. Come? Con amore e passione, per non parlare dell’allegria, perche è questa la prima cosa che si nota in lui e nei suoi piatti. Da buon sudamericano trasmette allegria che ovviamente combinata a maestria e buoni ingredienti da vita a creazioni di tutto rispetto. Ora con la sua positività è parte essenziale della famiglia Osso e lo troverete sempre li, sui fornelli a compiere magie per voi.

Ibrahim Sheik, 24 anni, è entrato per caso in Osso. E non per modo di dire… Era uno di quei ragazzi che girano per ristoranti a vendere rose. Noi avevamo bisogno di lui e lui di noi… vedi il destino! Di strada ne ha fatta da quando è arrivato dal Bangladesh. Oggi aiuta Marcelo in cucina e gestisce in totale autonomia lo spazio cucina.

Dario Perez (anzi Darìo con l’accento sulla “i” perché Dario arriva da Montevideo, Uruguay), con il suo rapporto con il cliente in sala, è il front man del loale. 30 anni, adora il suo lavoro, e si vede, e i clienti adorano lui! Dario in realtà coltiva un sacco di passioni “segrete”. Sappiamo che gli piace il giardinaggio, sa aggiustare tutto, ama il design ed è un bravissimo web designer: il sito Osso lo ha disegnato lui.

Indirizzo

Corso Lodi 26 Ang. Passo Buole

INFO E PRENOTAZIONI
 +39 02 39521800
 info@osso-macelleriaefornelli.com

Facebook Twitter Email

Oxydo

Oxydo

Tell your story.

copy writer oxydo
copywriter oxydocopywriter pubblicità oxydo
copy writer pubblicità oxydo

adv copywriter oxydo


Copy writer: Luca Bartoli
Art director
: Vittorio Perotti
Agenzia pubblicitaria: DLVBBDO, Milano
Cliente: safilo
Prodotto: Oxydo
Pubblicità stampa

Safilo – Oxydo

Gli occhiali Oxydo sono dedicati ad un target con uno stile ricercato e originale che non si confonde con il gruppo.

Da qui lo spiccato orientamento del marchio al fashion-design, con dettagli moda e un trattamento cromatico distintivo, il tutto riunito in uno stile pulito ed elegante.

Facebook Twitter Email

Safilo

Safilo – Seventh Street

copywriter safilo

See you at Seventh Street.

copy writer safilo

 


Advertising copy writer: Luca Bartoli
Art director
: Vittorio Perotti
Agenzia pubblicitaria: DLVBBDO, Milano
Cliente: safilo
Prodotto: occhiali Seventh Street
stampa

Safilo.

Safilo (acronimo di Società Azionaria Fabbrica Italiana Lavorazione Occhiali) è un’azienda italiana attiva nel campo della produzione e distribuzione di occhiali da vista, da sole e sportivi, maschere da sci e caschi da sci e bici, con sede amministrativa a Padova. Sei sono gli stabilimenti produttivi: Santa Maria di Sala, Longarone, Martignacco, Ormož, Salt Lake City e Suzhou.

La società è quotata presso la Borsa valori di Milano nell’indice FTSE Italia Mid Cap dal dicembre 2005 con il codice SFL.MI.

Fondata nel 1934 da Guglielmo Tabacchi, nato nel 1900 a Solvay nello stato di New York, figlio di emigranti italiani, quando rileva la ditta “Carniel” a Calalzo di Cadore (località Molinà), prima fabbrica italiana di occhiali, risalente al 1878.

Nel 1964 viene aperta la sede di Santa Maria di Sala, in provincia di Venezia; successivamente la maggior parte della produzione venne trasferita nello stabilimento di Longarone, in provincia di Belluno, e nel 1977 gli uffici amministrativi vengono spostati a Padova, nella sede di recente costruzione. A partire dagli anni ottanta vengono costruiti nuovi stabilimenti in Europa e nel resto del mondo. Nel 1983 l’azienda, in cui già lavorano tre figli di Guglielmo Tabacchi – Vittorio, Giuliano e Dino – entra in un nuovo segmento, quello degli occhiali firmati. Tra i marchi propri si annoverano SafiloOxydoCarreraSmith Optics e Polaroid.

Alla fine del 2000, quando negli anni novanta la società è già stata quotata in Borsa, i fratelli Tabacchi hanno visioni strategiche diverse. Vittorio rileva così le quote dei due fratelli acquisendo un ampio controllo sulla società, scatta per lui l’obbligo di Opa (offerta pubblica di acquisto) offrendo anche agli altri azionisti lo stesso prezzo riconosciuto ai fratelli, nel 2001 rileva tutti i titoli Safilo attravero un’operazione di leveraged by-out[5] e ritira la società dalla Borsa. Quattro anni più tardi, alla fine del 2005, Vittorio Tabacchi (affiancato dai figli Massimiliano e Samantha) riporta la Safilo in Borsa con un indebitamento molto pesante (circa 710 milioni di euro)[6] dovuto al finanziamento dei costi necessari per effettuare l’operazione di leveraged by-out. Nel 2009 c’è bisogno di una robusta ricapitalizzazione: interviene il fondo olandese “Hal Investments” che diventa l’azionista di riferimento, prima con il 37,2%, poi con il 42,2%. La partecipazione di Vittorio Tabacchi scende a poco più del 9%.

Safilo possiede la più grande collezione privata dedicata alla storia dell’occhiale, la “Galleria Guglielmo Tabacchi”,[7] che testimonia sette secoli di storia e racconta anche la storia dell’azienda[8].

Con l’assemblea della società dell’aprile 2017, Eugenio Razelli ha sostituito alla presidenza Robert Polet che rimane comunque nel consiglio d’amministrazione. I dipendenti sono in totale 7.128 di cui 1065 nella sede di Padova. I centri di distribuzione sono scesi da 20 a 6.

Marchi di proprietà Safilo

Nel 2016 il portafoglio marchi consiste di 32 marchi principali. I marchi di proprietà comprendono:

  • Carrera
  • Polaroid
  • Safilo
  • Oxydo
  • Smith Optics

Marchi in licenza Safilo

I marchi in licenza includono:[13]

  • Bobbi Brown
  • Dior
  • Gucci[14]
  • Céline
  • Fendi
  • Boss
  • Boss Orange
  • Hugo
  • Jimmy Choo
  • Juicy Couture
  • Marc Jacobs
  • Marc by Marc Jacobs
  • Max Mara
  • Max&Co.
  • Pierre Cardin
  • Tommy Hilfiger

Solo per il mercato americano:

  • Fossil
  • Kate Spade
  • Saks Fifth Avenue
  • Liz Claiborne
  • J.Lo by Jennifer Lopez
  • Banana Republic
Facebook Twitter Email

Damiani

Damiani Guarantee System.

Ora può mostrare al mondo che la ami davvero.

copywriter pubblicità damiani



Copy writer: Luca Bartoli
Art director
: Luca Menozzi
Agenzia pubblicitaria: DLVBBDO, Milano
Cliente: Damiani
Prodotto: DGS. Damiani Guarantee System
Pubblicità stampa

Gioielli Damiani

I gioielli Damiani, espressione del Made In Italy nel mondo La storia dei gioielli Damiani è quella di una famiglia italiana fortemente legata alla tradizione e alla passione per l’arte orafa. La famiglia Damiani disegna e realizza gioielli preziosi e unici da tre generazioni.

I gioielli prodotti sono: bracciali, anelli, fedi, solitari, gemelli da polso, fermacravatta, fermasoldi, portachiavi, ciondoli, collane, orecchini nonché altri monili e oggetti su ordinazione.

Il gruppo aziendale controlla il marchio omonimo nonché gli altri marchi SalviniAlfieri & St. JohnBlissCalderoni e Rocca 1794: quest’ultimo marchio appartiene alla catena di gioiellerie e orologerie affiliate all’azienda, quindi concessionarie. Nel 2013 la società controllava 32 punti vendita diretti e 50 in affiliazione commerciale, ubicati nelle vie più esclusive delle principali città del mondo.

L’impresa fu fondata nel 1924 da Enrico Grassi Damiani a Valenza, quindi fu ampliata dal figlio Damiano: già all’epoca clienti dei Damiani erano facoltosi imprenditori e nobili che ordinavano pezzi di lusso alquanto costosi; tale peculiarità del lusso è quella che sempre distinguerà i prodotti marchiati Damiani.

Damiani S.p.A. è un gruppo d’imprese italiano che opera nei settori di gioielleria e orologeria di lusso: diversi marchi di gioielli sono controllati e distribuiti dal gruppo aziendale Damiani. Dal 2007il gruppo è quotato nella Borsa Italiana.

Facebook Twitter Email

V&S

V&S – Viaggiare & scoprire.

Sei tutti i viaggi che hai fatto.

copy writer V&S

Ogni viaggio inizia con un’idea.

copywriter v&s



Advertising Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: Anna Rondolino
Agenzia pubblicitaria: DLVBBDO, Milano
Cliente: Quadratum editore
Prodotto
: V&S
Campagne stampa

Facebook Twitter Email

BlackBerry

BlackBerry

We work to live. Not live to work.

BlackBerry KickStart. Free time included.

copywriter blackberry

copy writer blackberry

copywriter pubblicità blackberry

copy writer pubblicità blackberry


Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: Luca Menozzi
Cliente: BlackBerry
Prodotto: BlackBerry Kickstart
Proposte creative per Advertising

BlackBerry KickStart.

Parlando dei cellulari della serie BlackBerry viene in mente l’immagine dell’uomo d’affari intento a scrivere mail sulla QWERTY di questi cellulari, il cui case è diviso a metà fra schermo e tastiera. Proprio per questa consuetudine, infatti, è strano vedere questo KickStart: primo cellulare con design a conchiglia di RIM.

Programmato per il lancio a Settembre, il KickStart è uno smartphone quadribanda 2.5G (manca l’UMTS) con tastiera SureType (che in 20 tasti simula una QWERTY), fotocamera da 2 Megapixel, due schermi LCD (quello interno con risoluzione QVGA), WiFi, jack da 3.5 mm e OS 4.6.

Oltre alle funzionalità, questo telefono strizza l’occhio anche alla moda, grazie all’uso di materiali pregiati e alle molte possibilità di personalizzazione, tra cui la scelta dei colori e dei materiali della cover posteriore. Dopo il salto trovate un’immagine della tastiera.

RIM sembra lavorare sempre piu’ assiduamente sui prodotti legati al mondo degli utenti privati. Soprattutto in queste ultimi giorni del mese di Luglio si susseguono varie anticipazioni e rilasci ufficiali dei programmi piu’ noti tra cui il nuovo BlackBerry Desktop Manager 4.6 – pronto per sincronizzare il Bold 9000 con firmware 4.6 – e il Media Sync per sincronizzar le playlist di iTunes. Oltre alle suite di sincronizzazione per il pc si sente parlare sempre piu’ spesso dei nuovi modelli di palmari BlackBerry che ben presto faranno la loro apparizione sul mercato: BlackBerry Bold prima di tutti e a seguire BlackBerry Thunder e non ultimo il BlackBerry KickStart.

Di quest’ultimo modello escono nuove anticipazioni e soprattutto una nuova interessante recensione di CrackBerry.com che ha avuto modo di poter avere tra le mani un modello di test del BlackBerry KickStart 8220 inizialmente codificato con la numerazione 9100.

Le informazioni di base di questo nuovo cellulare RIM riguardano l’integrazione dell’antenna WiFi per il modello KickStart 8220 e l’integrazione del ricevitore GPS – niente WiFi – per il modello “SeaWolf” 8210.

Anche per questo nuovo palmare RIM segue la stessa tipologia di numerazione adottata per il modelli precedenti che sicuramente facilita gli utenti a distinguere quelle che sono le caratteristiche tecniche.
E’ molto probabile che i nomi “KickStart”  e “SeaWolf” attribuiti finora a questo dispositivo siano solamente dei nomi in codice , ma che non saranno quello utilizzati per il lancio commerciale.

Le indiscrezioni riportano un probabile lancio commerciale previsto per il mese di settembre da parte dell’operatore telefonico statunitense T-Mobile.

Vediamo nel dettaglio le caratteristiche tecniche di questo dispositivo:

  • Clamshell / flip phone (apertura a conchiglia)
  • Antenna quadri-banda: GSM/GPRS/EDGE (no 3G)
  • Schermo LCD interno di 240 x 320 pixel (praticamente le stesse dimensioni del BlackBerry Curve, ma ruotate in verticale)
  • Display esterno da 160 x 128 pixel
  • 2 megapixel camera
  • Connettore audio da 3.5mm headset jack
  • Slot esterno per la microSD
  • Firmware versione 4.6
  • Tastiera SureType “Next Gen”
  • 8220 con antenna Wi-Fi; 8210 con antenna GPS

Il dispositivo illustrato nelle immagini seguenti ha a bordo un sistema operativo – firmware – versione 4.6.0.59.

Facebook Twitter Email

Metzeler

Pubblicità Metzeler.

Nuovo Metzeler Sportec Interact. Finora hai solo curvato.

copywriter Metzeler


Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: Luca Menozzi
Agenzia: DLV BBDO, Milano
Cliente: Pirelli Pneumatici
Prodotto: Metzeler Sportec interact
Pubblicità stampa

Metzeler Sportec interact

METZELER Advanced Winding, sistema di avvolgimento brevettato per ottimizzare la spaziatura tra i cavetti della cintura in acciaio a 0°. In base alla posizione della sezione trasversale, i cavetti in acciaio vengono avvolti con spaziature differenti. Per entrambi i pneumatici anteriore e posteriore, le spaziature sono più ampie nell‘area della corona (al fine di ottenere maggiore elasticità e capacità di auto-smorzamento) e più strette nelle aree sollecitate in fase di mezza piega (per una maggiore rigidità durante gli inserimenti veloci). Nell‘area della spalla, ma solo nel caso del pneumatico posteriore, le spaziature si ampliano nuovamente, per garantire reattività e controllo in condizioni limite di aderenza.

Il pneumatico Metzeler Sportec interact offre:

  • Tecnologia INTERACT™. Tensionamento a 5 zone: lo schema di tensionamento assicura il miglior bilanciamento tra chilometraggio, alto livello di grip e precisione nelle pieghe più estreme
  • INTERACT™. Una sensazione di guida unica: comportamento prevedibile in piega e veloce raddrizzamento della moto in uscita di curva per il massimo piacere di guida
  • Mescola con alto tenore di Silice chealza l’asticella nel segmento per il comportamento sul bagnato
  • Cinque zone di tensione:tensione modulare delle corde in acciaio di avvolgimento per una variazione lineare della morbidezza dello pneumatico lungo il suo profilo e prestazioni esattamente dove sono necessarie.

Gli pneumatici METZELER Sportec M5 Interact sono le Rolls Royce degli pneumatici supersportivi – con un perfetto equilibrio di grip, maneggevolezza e comfort. Cintura con struttura innovativa, realizzata con un‘unica tela composta da cavetti avvolti a 0° attorno a una carcassa radiale. Tecnologia brevettata METZELER per pneumatici a elevate prestazioni, sia anteriori che posteriori. L‘acciaio ha una rigidità superiore rispetto a quella delle fibre tessili e ciò consente la riduzione del peso del pneumatico. La cintura radiale in acciaio riduce il grado di deformazione dinamica del pneumatico quando lo stesso è sottoposto a forze centrifughe, offrendo eccellente stabilità ad alta velocità. Grazie a una maggiore omogeneità di distribuzione del calore, la resa chilometrica è più elevata e l‘usura è più uniforme.

Facebook Twitter Email

BMW Motorrad

BMW Motorrad.

Proposte creative per BMW Motorrad.

BMW K 1300 R. Overstatement.

copywriter pubblicità bmw motorrad

Entrate in scena su una BMW K 1300. La nacked BMW Motorrad per chi non ha paura di esagerare: 173 CW per 243 Kg. La moto più potente della sua categoria con un’incredibile dinamicità di marcia. Un’anima esibizionista con la tecnologia, la sicurezza e il comfort di una BMW. Nuova BMW K 1300, oltre l’eccesso.

BMW K 1300 R. Overstatement.

copywriter bmw motorrad


Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: Luca Menozzi
Cliente: BMW Motorrad
Prodotto: BMW K 1300 R
Proposte per Campagna Advertising

Cos’è BMW Motorrad?

da wikipedia l’enciclopedia livera

BMW Motorrad è il nome con cui nel 2007 è stata costituita una business unit facente capo ad una divisione della BMW, destinata a seguire esplicitamente il mercato delle motociclette, ereditando di fatto anche la storia pluriennale della casa nel settore delle due ruote, iniziata nel 1923.

Se ufficialmente la BMW – Bayerische Motoren Werke viene fondata il 25 luglio 1917 per costruire motori d’aereo, in realtà questa azienda, successivamente convertita alla produzione di freni per treni, nel 1922 cambia nome e il marchio BMW viene adottato dalla Bayerische Flugzeugwerke AG, la cui fondazione risale al 7 marzo 1916.

Nel 1920 la BMW, sotto il controllo dell’azienda di freni per ferrovie Knorr-Bremse, comincia a produrre anche motori da moto che vende alla Victoria, una casa motociclistica di Norimberga. Si tratta di motori di 500 cm³ di cilindrata, con architettura bicilindrica boxer longitudinale, cioè con i due cilindri disposti orizzontalmente e contrapposti lungo l’asse della moto, uno in avanti e l’altro all’indietro. Il primo motore, progettato dall’ingegner Martin Stolle, riprende lo schema dell’inglese Douglas, migliorato in alcune sue componenti e viene denominato BMW M2B15: equipaggia la Victoria KR-I.

Contemporaneamente, nel 1921, la Bayerische Flugzeugwerke, che come la BMW ha sede a Monaco di Baviera, inizia a produrre in proprio una motoleggera di 143 cm³ denominata Flink e successivamente mette in produzione una moto sportiva con il motore M2B15 e denominata Helios, che però non riscuote il successo della Victoria.

Contando sul fatto che l’azionista di maggioranza della BMW vuole puntare solo sulla produzione di freni e mal sopporta la linea di produzione motoristica, il direttore Franz-Joseph Popp, finanziato dall’azionista di maggioranza della BFW, il triestino Camillo Castiglioni, rileva tutta la produzione motociclistica della BMW ed il marchio stesso, oltre a portare con sé il capo-progettista Max Friz ed altre maestranze. Il 5 giugno 1922 la BFW cambia il nome in BMW e la data di nascita ufficiale viene quindi fissata a quella della BFW, vale a dire il 7 marzo 1916.

Dal momento che nello stesso 1922 la Victoria inizia a montare un motore a valvole in testa costruito da Martin Stolle (che nel frattempo si è messo in proprio) e per ovviare alle scarse vendite della Helios, la BMW decide di produrre una moto in proprio: per il motore, Max Friz riprende lo schema di boxer precedente e tutto il resto del veicolo viene progettato ex-novo.

Così alla fine del 1922 viene presentato il primo modello a marchio BMW e nel 1923 viene avviata la vera e propria produzione.

Facebook Twitter Email

BMW Efficient Dynamics

BMW Efficient Dynamics

Proposte DLV BBDO per BMW EfficientDynamics.

Bilancia il tuo impatto.

copy writer bmw efficient dynamicsIn una cena con gli amici emetti 3 kg di CO2.
Bilancia il tuo impatto con High Precision Injecton.
copywriter bmw efficient dynamicsGoderti la tecnologia ti fa consumare 3 Kwh al giorno.
Bilancia il tuo impatto con Breake Energy Regeneration.
copywriter pubblicità bmw efficient dynamicsDurante l’attività fisica emetti 6 litri di CO2 al minuto.
Bilancia il tuo impatto con Auto Start Stop.
copy writer pubblicità bmw efficient dynamicsIl comfort della tua casa tua produce 10 kg di CO2 al giorno.
Bilancia il tuo impatto con l’aerodinamica.


Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: Luca Menozzi
Cliente: BMW
Prodotto: Efficient Dynamics
Proposte creative Advertising

Cos’è BMW Efficient Dynamics?

Ogni vettura BMW è dotata di tecnologia BMW Efficient Dynamics come la funzione Start/Stop automatico, il Brake Energy Regeneration e il Servosterzo elettrico di serie. Unite per fornire una gestione intelligente dell’energia, queste tecnologie assicurano già oggi una mobilità sostenibile.

La modalità ECO PRO di BMW Efficient Dynamics ottimizzata dal punto di vista dei consumi assicura un adattamento intelligente dei parametri del pedale dell’acceleratore e del cambio con la strategia di controllo del climatizzatore/riscaldamento. I consigli forniti da ECO PRO vi aiutano a migliorare il vostro comportamento di guida e il bonus di autonomia vi informa su quanti chilometri aggiuntivi avete guadagnato guidando nella modalità ECO PRO con ottimizzazione dei consumi.

Concentratevi sul piacere di guidare. L’efficienza è lì che vi aspetta. Basta premere un pulsante. La modalità ECO PRO del Pulsante di selezione della modalità di guida permette di risparmiare fino al 20% del carburante, senza alcuno sforzo. Con l’utilizzo di funzioni aggiuntive è possibile risparmiare fino al 5% circa del carburante, che viene interamente convertito in carburante specifico e visualizzato sul computer di bordo come Bonus Range. Risultato: è possibile vedere la distanza che può essere ancora percorsa in ogni momento.

Premete sul pedale del freno. Nello stesso momento, si produce dell’energia. Energia cinetica che può essere sfruttata. Il Brake Energy Regeneration di BMW Efficient Dynamics la trasforma in energia elettrica e la utilizza per caricare la batteria invece di lasciarla svanire. In questo modo il motore viene messo meno sotto sforzo per ricaricare la batteria, riducendo il consumo del carburante e le emissioni.

Facebook Twitter Email

Freddy Pants

Freddy Pants

Pants that every body loves.

copywriter freddy pants

Buy spice pant and get a slounge t-shirt for free.


Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: Nicola cellemme
Agenzia pubblicitaria: DLVBBDO, Milano
Cliente: Freddy
Prodotto: Freddy Pants
Pubblictà stampa

Freddy Pants casual

Tutti i pantaloni casual e i bermuda della collezione PRO Pants 24/7 di Freddy sono capi casual e versatili, che offrono a ogni uomo la comodità di non dover indossare l’intimo nella vita di tutti i giorni. Ogni capo è infatti dotato di un pratico supporto interno removibile, realizzato con una tecnologia e un design brevettato da Freddy.

Sia i pantaloni che i bermuda della linea PRO Pants 24/7 si caratterizzano per il loro taglio sobrio, per il materiale di alta qualità e una realizzazione eseguita con estrema cura dei particolari.

 

Facebook Twitter Email

Pubblicità Nuova SEAT Ibiza

Start moving. Nuova SEAT Ibiza.

Gli appuntamenti più belli non sono in agenda.

SEAT Ibiza FR

Progettata per tutte le occasioni, anche quelle impreviste. Nuova SEAT Ibiza ti offre tantissime possibilità di personalizzazione, per essere pronto a tutto. E con l’allestimento sportivo FR, la performance diventa stile. Perché aspettare? Start moving.

Se senti le farfalle nello stomaco, ascoltale.

Nuova SEAT Ibiza 2017

Costruita per seguire il tuo istinto. Nuova SEAT Ibiza ti offre la Connectivity box col sistema di ricarica wireless, i fari full LED e tutto lo stile dell’allestimento Xcellence. Qualunque cosa ti dica il tuo cuore, quellaè la direzione. Start moving.

Nuova SEAT Ibiza. Non puoi confonderti: 199€ di anticipo, come la rata.

Offerta Nuova SEAT Ibiza

COPYWRITER: LUCA BARTOLI 
ART DIRECTOR
: Carlotta Mazuy
AGENZIA: C14
CLIENTE: SEAT Italia


Nuova SEAT Ibiza.

Cosa stai aspettando?
Start Moving.

C’è un’intera città da scoprire che attende solo te. Nuova SEAT Ibiza coniuga le tecnologie SEAT più innovative con un look mozzafiato, per offrirti il meglio e farti vivere senza limiti. Prova, sperimenta, esplora. Goditi il presente fino all’ultimo istante. Sei pronto?

Vuoi sentirti libero?
Liberati.

Nuova SEAT Ibiza è l’auto urbana progettata per farti andare lontano, con anima e corpo. Libertà su quattro ruote: di scegliere, di essere, di viaggiare. Ovunque ti porti, accendi i suoi proiettori full LED e arriva a destinazione con stile. Dentro e fuori, lo spirito d’avventura è di serie.

Vuoi un’auto su misura per te?
Personalizzala.

A bordo di Nuova SEAT Ibiza, l’unico look che conta è il tuo. Che si tratti di minigonne o di scatenare la tua voglia di colore, ti offre un’ampia gamma di personalizzazioni, per far brillare la tua personalità.

Vuoi la tecnologia di domani?
Non aspettarla.

Perché attendere? È tutto già qui, già ora. Nuova SEAT Ibiza, grazie alla tecnologia SEAT Full Link, connette le funzionalità del tuo smartphone e ti dà accesso ai suoi contenuti con lo schermo touch screen integrato da 8”.

Vuoi partire?
Non perdere un attimo.

Sali a bordo e parti in un istante. Col sistema KESSY non ti serve neppure la chiave. Il pulsante Heart Beat si accende all’apertura automatica di Nuova SEAT Ibiza appena ti avvicini. Premilo per avviare il motore ed essere subito pronto a partire.

Vuoi connetterti?
Fatto.

Grazie al Connectivity Box, a bordo basta appoggiare il tuo smartphone per caricarlo senza cavi e senza fatica. Più comodo di così? Intanto, l’amplificatore GSM integrato ti garantisce sempre la copertura.

Cerchi prestazioni?
Sceglile straordinarie.

Nuova SEAT Ibiza ti offre motorizzazioni con autonomia elevata ed emissioni contenute. Puoi scegliere tra i propulsori benzina 1.0 75 CV, 1.0 Eco TSI da 95 o 115 CV, con cambio a 5 o 6 rapporti. Nuove motorizzazioni, anche a Diesel e metano disponibili nei prossimi mesi.

Seo copywriter: Luca Bartoli

Facebook Twitter Email

Audi Sport

TUTTO IL NOSTRO MONDO HA UNA SOLA ORIGINE.

Pubblicità Audi Sport RS

BENVENUTI NEL REGNO DELLA PERFORMANCE.

Tutto quello che sappiamo sulle performace l’abbiamo appreso, sperimentato e testato nel mondo delle corse. Grazie a questa esperienza, i modelli R e RS sono in grado di raggiungere e offrire il massimo sulla strada. La loro eredità sportiva è riconoscibile nella combinazione di potenza, estetica e controllo. Il tutto si traduce in incredibili prestazioni all’altezza delle imprese della scuderia Audi Sport.Scoprite i modelli Audi Sport su audi.it/rs

Join the #LeagueofPerformance 

Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: Simone Sechi
Agenzia: Verba agenzia pubblicitaria
Cliente: AUDI

Campagna StamPA

Testi sito audi.it/rs, copywriter Luca Bartoli

BENVENUTI NEL REGNO
DELLA PERFORMANCE

Provate la massima espressione dell’auto
con i nostri modelli R e RS.

SCOPRITE IL DNA AUDI SPORT.

PROGETTATE PER LA PISTA.
SVILUPPATE PER LA STRADA.

CONDIZIONI ESTREME PRODOTTE IN SERIE.

Ogni modello RS nasce per raggiungere e offrire il massimo. L’eredità sportiva è ben riconoscibile nella combinazione di potenza, estetica e controllo di ogni vettura. Il risultato sono veicoli dalle incredibili prestazioni, approvati per l’utilizzo su strada, e all’altezza del marchio RS.

MOTORE TFSI 2.5

Il propulsore 2.5 TFSI è grintoso, senza compromessi ed è stato sviluppato attorno allo stesso concetto di turbo che ha portato alla vittoria la leggendaria Ur-quattro. La sua tecnologia si è evoluta a tal punto da essere premiato come “Engine of the Year” nel 2010, 2011, 2013, 2014 e 2015 e oggi in grado di conquistare il mercato.

QUATTRO. ENTRATE NELLA LEGGENDA

Solo il nome “quattro” evoca eccezionali risultati nel motorsport, su pista e nei rally. Oltre a uno standard tecnico superiore portato in produzione di serie. Il suo differenziale sportivo, lo stesso delle leggendarie vetture a trazione integrale, aziona singolarmente le ruote, trasferendo in maniera ottimale la potenza del motore.

SOSPENSIONI SPORTIVE RS PLUS CON DYNAMIC RIDE CONTROL (DRC). PRECISIONE IN TRE FASI.

La vostra Audi segue la strada, con precisione millimetrica. Le sospensioni sportive con Dynamic Ride Control (DRC), in esclusiva per i modelli RS e disponibili su richiesta, minimizzano idraulicamente i movimenti di beccheggio e di rollio. Scegliete un’esperienza di guida estremamente fluida oppure sperimentate un contatto diretto con la strada, senza filtri. Anche ad alta velocità potete sempre contare sul massimo della reattività in curva.

FRENI IN CERAMICA. OGNI PERFORMANCE VA BILANCIATA.

Assaporate il brivido di un’accelerazione fulminea. Ma fatelo in tutta sicurezza, con il completo controllo dei freni: i dischi resistenti allo shock termico (realizzati in ceramica composita con una struttura cristallina simile al diamante) sono all’altezza del loro compito anche in situazioni estreme. Inoltre, vantano un peso ridotto e una maggiore durata.

AEREODINAMICA. TECNOLOGIA SPORTIVA IN OGNI DETTAGLIO.

Raggiungete prestazioni superiori grazie a una minore resistenza aerodinamica. Maggiore è la velocità, più l’aria è ottimizzata, aspirata e convogliata per raffreddare il motore. In pista la forma di ogni veicolo non è casuale: è il risultato di un ingegnoso utilizzo della tecnologia. E la linea di ogni modello RS ne è la dimostrazione più evidente.

Facebook Twitter Email

Pubblicità Audi SQ7

C’è chi non si accontenta di volare.

Nuova Audi SQ7.
Il SUV diesel più potente sulla terra.

pubblicita Audi SQ7

Con i suoi due turbocompressori a gas di scarico e con il terzo ad azionamento elettrico (EAV) la nuova SQ7 TDI è in grado di offrirvi un’incredibile spinta già da fermi. Grazie a questa novità, utilizzata per la prima volta su un’auto di serie, bastano solo 250 millisecondi per sovralimentare il nuovo V8 4.0 TDI, sprigionando una potenza di 453 CV e una coppia di 900 Nm. Il risultato sono prestazioni straordinarie, sportività oltre i limiti e comfort dinamico. Scoprite il nuovo SUV Audi su audi.it/sq7

Inquadrate il QR code e godetevi la sfida Audi SQ7 vs Alpha Jet.


[socialring]

Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: Simone Sechi
AGENZIA: Verba
Cliente: AUDI

Campagna Stampa

Facebook Twitter Email

Pubblicità Audi A4 Allroad quattro

On/off-road.

Nuova A4 allroad quattro con Audi drive select e modalità offroad.

pubblicità audi a4 allroadaudi a4 allroad pubblicità

Nuova Audi A4 allroad quattro, grazie alle sue soluzioni tecniche all’avanguardia, rappresenta una vera e propria rivoluzione in campo automobilistico. Il suo Audi drive select con la nuova modalità offroad vi garantisce prestazioni ottimali anche su strade non asfaltate, mentre gli ammortizzatori adattivi si adeguano elettronicamente alle caratteristiche del fondo stradale,offrendovi dal massimo del dinamismo al massimo del comfort. Prestazioni e controllo sono amplificati dalla trazione integrale quattro e dal nuovo servosterzo elettromeccanico, per trovare la vostra strada anche dove la strada non c’è. Scopritela su www.audi.it

Gamma A4. Valori massimi: consumo di carburante (l/100 km): ciclo urbano 7,7 ciclo extraurbano 5,6 - ciclo combinato 6,4; emissioni CO2 (g/km): ciclo combinato 147.

[socialring]

Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: Mario Luca Giordano
Agenzia: Verba
Cliente: AUDI

Campagna Stampa

Facebook Twitter Email

Audi All-Service

Con All-Service l’efficienza della vostra Audi è una costante nel tempo.
Audi AllService

Audi All-Service è il programma dedicato alle vetture immatricolate prima del 31.12.2011 che mantiene alto il loro valore nel tempo e impeccabile il loro funzionamento. Audi All-Service 2016 include interventi a tariffa oraria dedicata, offerte personalizzate su pneumatici selezionati, sconti sull’olio motore e su tantissimi Ricambi e Accessori Originali Audi. Il tutto offerto con la stessa precisione con cui è stata progettata e costruita la vostra Audi. Un programma dedicato a tutte le vetture immatricolate entro il 2011 per continuare a garantirvi l’eleganza, lo stile e la qualità proprie del mondo Audi.

Per maggiori informazioni, per la consultazione dei libretti e per verificare che la vostra Audi sia soggetta all’iniziativa visitate www.audi.it/allservice

[socialring]
Audi
All’avanguardia nella tecnica.

Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: MArio Giordano
VERBA AGENZIA
Cliente: AUDI

Campagna Stampa e affissione

Facebook Twitter Email

Audi quattro

Avete molte ragioni per preferire l’estate.
quattro per l’inverno.

audi quattro inverno

La trazione integrale quattro garantisce prestazioni eccezionali su ogni terreno. Il differenziale centrale e il controllo selettivo della coppia distribuiscono la potenza in modo variabile tra asse anteriore e posteriore, restituendo una migliore trazione e un controllo assoluto, anche in curva.
Scoprite la precisione e la reattività di quattro su oltre 170 modelli Audi. www.audi.it

Tutte le condizioni sono condizioni perfette.
Welcome to the World of quattro.

Gamma A6. Valori massimi: consumo di carburante (l/100 km): ciclo urbano 13,4 ciclo extraurbano 7,4 - ciclo combinato 9,6; emissioni CO2 (g/km): ciclo combinato 223.

 

[socialring]

Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: Mario Luca Giordano
Agenzia: Verba
Cliente: Audi

Campagna Stampa

Facebook Twitter Email

Audi e-tron

A spingere le auto di domani saranno le idee.

Audi e tron

La tecnologia Audi anticipa la mobilità del futuro con soluzioni innovative e idee all’avanguardia che trovano già applicazione in Audi Q7 e-tron. La prima Audi ibrida plug-in con motore diesel può essere ricaricata in sole 2 ore e mezza e offre 56 km di autonomia in modalità puramente elettrica. La stessa tecnologia è già disponibile anche per A3 e-tron e presto su R8.
Perchè il miglior modo di raggiungere il futuro è guidare nella sua direzione. www.audi.it

Gamma Q7. Valori massimi: consumo di carburante (l/100 km): ciclo urbano 9,6 - ciclo extraurbano 6,9 - ciclo combinato 7,9; emissioni CO2 (g/km): ciclo combinato 183.

[socialring]

Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: Mario Luca Giordano
Agenzia: Verba
Cliente: Audi

Campagna Stampa

Facebook Twitter Email

Audi Urban Future

Abbiamo coniugato il futuro al presente.

Audi Urban Future

Con Audi Urban Future Initiative la Casa dei quattro anelli ha dato vita a una piattaforma internazionale e interdisciplinare per discutere della mobilità e delle città del futuro. Urbanisti, esperti di mobilità, ricercatori e progettisti si incontrano annualmente per immaginare insieme e risolvere in anticipo i problemi del domani.
Questo è essere all’avanguardia anche nelle idee. www.audi.it

[socialring]

Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: Mario Luca Giordano
VERBA AGENZIA PUBBLICITARIA
Cliente: AUDI

Campagna Stampa

Facebook Twitter Email

Audi guida autonoma

Continuerete a guidare ma solo per il gusto di farlo.

audi guida autonoma

La guida autonoma, fino a poco tempo fa solo un’idea da fantascienza, con Audi è già realtà. A dimostrarlo ci sono le adrenaliniche performance fino a 220 km/h dell’Audi RS7 concept senza pilota sul circuito Hockenheimring e gli esperimenti di guida autopilotata a Las Vegas, nelle autobahn tedesche e nel traffico urbano di Shanghai. E c’è, soprattutto, la tecnologia traffic jam assist che già oggi accelera, frena e sterza autonomamente nel traffico fi no a 65 km/h. www.audi.it

[socialring]

Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: Mario Luca Giordano
Agenzia: Verba
Cliente: AUDI

Campagna Stampa

Facebook Twitter Email

Audi connect

Se l’automobile ha ridotto le distanze,
con Audi connect le abbiamo annullate.

Audi Connect

L’avanguardia supera i limiti dello spazio connettendo online in mobilità il conducente e i suoi dispositivi.

  • Ancora più sicurezza grazie a chiamate automatiche d’emergenza in caso d’incidente, all’assistenza stradale online e alla possibilità di contattare l’Audi Service più vicino.
  • Ancora più comfort grazie al display HD con le sue funzioni intelligenti e all’app MMI connect per smartphone, che consente di controllare e gestire la vettura in remoto.
  • Ancora più intrattenimento con la connessione WI-FI per tutti i dispositivi a bordo, lo streaming audio online e la possibilità di consultare le e-mail e il proprio profilo Twitter.

www.audi.it

[socialring]

Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: Mario Luca Giordano
Agenzia: Verba
Cliente: AUDI

Campagna Stampa

Facebook Twitter Email

Audi: Alpine adrenaline

Not just winter.

Audi Alpine Adrenaline

This is Alpine adrenaline.

Passione per le performance di altissimo livello e gusto per la sfida. Il legame tra Audi e FISI nasce da emozioni forti e continua lungo pendenze estreme tra neve e ghiaccio. È per affrontare condizioni così che Audi è a fianco degli atleti della Nazionale Italiana con la sua esclusiva trazione integrale quattro®. www.audi.it

Welcome to the land of quattro®.

Valori massimi consumo di carburante (l/100 km): gamma A4 ciclo urbano 7,7 - ciclo extraurbano 5,1 - ciclo combinato 6,1; gamma Q7 ciclo urbano 9,6 - ciclo extraurbano 6,9 - ciclo combinato 7,9; RS 6 ciclo urbano 13,4 - ciclo extraurbano 7,4 - ciclo combinato 9,6; emissioni CO2 (g/km) ciclo combinato: gamma A4 139; gamma Q7 183; RS 6 223.

[socialring]

Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: Mario Luca Giordano
Agenzia: Verba
Cliente: AUDI

Campagna Stampa

Facebook Twitter Email

Audi – Coppa del Mondo di Sci

La montagna ai tuoi piedi.
Audi quattro Coppa del Mondo di Sci

Audi è Title Sponsor della Coppa del Mondo di Sci FIS.
Welcome to the Land of quattro.

Gamma Q7. Ciclo combinato: consumo di carburante (l/100 km): 5,5–7,9; emissioni CO2 (g/km): 144–183.

[socialring]
Audi
All’avanguardia nella tecnica.

Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: MArio Giordano
Agenzia: Verba DDB
Cliente: AUDI

Campagna Stampa e affissione

Facebook Twitter Email

Audi per Dindo Capello

La storia non la scrivono i passeggeri.

Ringraziamo la leggenda Dindo Capello, pilota Audi per 21 anni.

Dindo Capello
[socialring]

Onore a Rinaldo “Dindo” Capello, l’uomo grazie a cui l’avanguardia Audi ha dominato le piste per oltre vent’anni. Tre volte vincitore della 24 ore di Le Mans, il pilota ha scelto di concludere la sua carriera gareggiando per l’ultimo anno sull’Audi R8 LMS Ultra nel Campionato Italiano GT3. Grazie. www.audielosport.it

Audi
All’avanguardia nella tecnica.

Copywriter: Luca Bartoli
Art director
: Daniel Cambò
Agenzia: Verba, Milano
Cliente: AUDI

Campagna Stampa

Facebook Twitter Email

Audi Q7

Nuova Audi Q7. Oltre.

“Non ci sono mete troppo lontane o imprese troppo difficili.
Ogni limite esiste solo per essere superato.
Nuova Audi Q7. Oltre.”

Audi Q7

Copywriter: Luca Bartoli 
Art director
: Cristiana Soriano
Agenzia: Verba DDB
Cliente: Audi
Prodotto: Nuova Audi Q7
Spot tv e pubblicità STAMPA

Facebook Twitter Email

Audi City Lab

Audi City Lab.

Every innovation is temporary.

audi city lab

Un vero e proprio laboratorio di idee con ospiti d’eccezione. Audi City Lab vi aspetta per “Audi Mind Movers – from design to imagination”, una serie di eventi che approfondiranno il legame tra il design, la mobilità, la sostenibilità e il futuro. Maggiori informazioni su audicitylab.audi.it

Audi City Lab – Via Monte Napoleone, 27c – Milano.

Audi City Lab milano

[socialring]

Copywriter: Luca Bartoli, Lorenzo Marzetti
Art director
: Daniel Cambò, Cristiana Soriano
Agenzia: Verba
Cliente: AUDI

Campagna Stampa e Affissione

Facebook Twitter Email